Quanto pagare una pulizia dentale

Trattamenti
Le offerte e le tariffe che riguardano il settore dell’estetica dentale.
Il servizio di pulizia dei denti è uno fra i più richiesti da parte dei pazienti per una serie di ragioni : serve a prevenire una serie di problemi più seri; ha una valenza anche estetica; presenta un costo limitato e quindi, è accessibile a tutti, ecc..
Sempre di più, ci capita di osservare sui cartelli stradali, sui giornali all’interno degli spazi pubblicitari, sugli spazi dei tram o sul Web (in banner e promozioni similari) proposte di pulizia dentale a tariffe super scontate da parte di cliniche dentali e studi dentistici.
I prezzi che vengono proposti sono allettanti e quindi, la domanda che sorge spontanea è : quanto vale in ‘soldoni’ un servizio di pulizia dentale in termini di prezzo?
Occorre inoltre ricordare che la solita cosa avviene per altre tipologie di servizi dentali, come ad esempio quello relativo allo sbiancamento dentale, per il quale si incontrano tariffe promozionali a livello veramente low cost.
E’ evidente che di fronte a forme di marketing aggressivo in cui si incontrano prezzi super low cost, il cliente si ponga la fatidica domanda?
‘Ma perché costa così poco rispetto altrove? Dove sta la fregatura?’
Possibile quindi che un servizio prestato da una clinica dentale possa costare davvero così poco?
Dov’è l’inghippo?
Nel concreto, se andiamo ad analizzare i costi reali per gestire un servizio di pulizia dentale od uno connesso allo sbiancamento dentale, ci rendiamo conto che tariffe di 19 euro o 25 euro sono del tutto insufficienti a coprire integralmente il costo del servizio da parte del dentista (provate a detrarre l’iva, i costi di igienizzazione, il costo del personale, ecc.).
Ed allora, come si giustificano queste promozioni e prezzi praticati?
Molte cliniche dentali e singoli dentisti utilizzano questo tipo di promozioni prevalentemente per attrarre nuovi clienti nelle loro strutture.
Si tratta di un modo concreto per farsi conoscere attraverso l’erogazione di un servizio che non richiede particolari costi al fornitore.
L’obiettivo è quello di acquisire un nuovo cliente anche per altre tipologie di cure e servizi dentali più complesse.
La conseguenza di queste forme di promozioni è stata quella di far abbassare le tariffe medie applicate dai dentisti anche per questi servizi.

Leave your comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *