Cosmetici naturali senza glutine, servono davvero?

Make-upProdotti

Vogliamo parlare dei cosmetici naturali senza glutine? Davvero servono a chi soffre di celiachia? A dire la verità c’è una consistente corrente di pensiero in base alla quale sostanzialmente le intolleranze alimentari non esisterebbero, tranne casi eccezionali. Così come, d’altro canto, c’è una corrente di pensiero in base alla quale il sistema delle allergie è talmente complicato e fumoso, che dire che si è allergici a qualcosa sarebbe una sorta di paravento dietro il quale nascondersi quando non si riesce a capire quale sia il problema di un paziente.

Tanto è vero che molto spesso vengono fatte analisi su analisi per verificare la presenza di una determinata allergia, e si entra in una spirale infinità di controlli, di supposizioni, di incertezze dalle quali non si esce più, con tutto quello che comporta anche da un punto di vista economico.

Cosmetici naturali senza glutine: approfondiamo l’argomento

Non sappiamo quanto tutto questo possa vero, ma sicuramente questi non sono campi della medicina in cui albergano certezze. Poi, c’è tutto un filone che riguarda i cosmetici naturali senza glutine. In verità, questo fatto della cosmesi naturale esiste da sempre: prodotti biologici, naturali, senza additivi particolari, sono sempre esistiti; tuttavia è solo da qualche anno a questa parte che si parla di cosmetici naturali senza glutine o, come si suol dire, gluten free.

In effetti, a sentire questa espressione la prima cosa che viene da pensare è: ma il consumo di glutine è un fatto alimentare, che c’entra con la cosmesi, cioè con la pelle? I celiaci possono risentire anche di prodotti spalmati sulla pelle che contengono glutine? E ancora. C’è una correlazione fra una dermatite e la celiachia?

Forse l’unica certezza che abbiamo è che coloro che soffrono di questa patologia sono sempre più numerosi in Italia.

[amaplug_single keyword=”B01086SWZ0″ style=”Silver” items=”1″ location=”it”]

Questo vuol dire che bisogna cercare di dare delle risposte motivate e quanto più possibile serie e scientificamente corrette. Sul sito ufficiale della Associazione Italiana Celiachia si legge: “La celiachia è una intolleranza alimentare che ha come organo bersaglio l’intestino tenue”.

La presenza di glutine in cosmetici – si legge proseguendo – detergenti o altri prodotti che possono venire a contatto con la pelle o le mucose, anche come quelle della bocca, non comporta alcun rischio per i celiaci”.

Ne deriva che i prodotti cosmetici utilizzati per la detersione e la cura del corpo, anche quelli che contengono glutine, possono essere utilizzati dal celiaco. Appiccicare quindi la dicitura gluten free a certi prodotti cosmetici, non solo non sarebbe corretto, ma potrebbe essere considerata una pubblicità ingannevole, una strategia di mercato fuorviante. Ma su questo dovranno eventualmente esprimersi gli organi competenti.

1 Comment

  1. I cosmetici naturali privi di parabeni e di sostanze petrolchimiche, sono molto benefici per la pelle e per la salute in generale di chi li utilizza, oltre a rispettare l’ambiente. Complimenti per il magnifico blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *