Cannabis legale: dalla bioplastica all’alimentazione sana

Cannabis legale dalla bioplastica alimentazione sana

La Cannabis legale ha visto, negli ultimi 40 anni, la sua più ampia diffusione. Dalla bio plastica, per materiali più resistenti e leggeri, fino a passare al tessile, alla medicina e all’alimentazione

Dall’impiego nel settore automobilistico fino all’alimentazione. La Cannabis legale sta avendo moltissima diffusione e nuovi utilizzi per via delle sue molteplici utilità: la Canapa infatti, vegetale multisecolare appartenente alla famiglia delle Cannabacee, è nota per essere un materiale molto durevole, resistente e anche in grado di essere termoequilibrante: qualità che possono essere utilizzate anche nella produzione di bioplastica. La vendita legale della Cannabis ha portato alla produzione di plastiche più leggere e più resistenti, applicabili non solo a macchinari industriali ma anche ad alcune automobili “intelligenti”. Sebbene contengano solo una piccola percentuale della pianta, le coperture realizzate con la Canapa risultano essere più sottili e più resistenti agli urti. Anche nell’industria tessile, la cannabis legale in Italia, che si può trovare ormai anche online, ha visto finalmente un grande passo avanti. Tuttavia, gli utilizzi della pianta in questo campo, era sfruttatissima anche in passato. Nel Medioevo, così come nel Rinascimento, infatti, la Canapa era utilizzata per realizzare borse, teli, casacche e ogni tipo d’abbigliamento.

Cannabis nell’alimentazione
La lavorazione della cannabis, risulta essere anche più facile del cotone e, al giorno d’oggi, nelle industrie, risulta essere più economica rispetto alla lavorazione dei tessuti chimici come elasteni con mix di cotone. Così come nel campo tessile, anche nel campo medico la cannabis veniva utilizzata al fine di giovare a problematiche di salute lievi. Si parla di dolori articolari, cefalee e problematiche cutanee come l’acne. L’adopero della Cannabis legale è ad oggi molto sfruttata, sempre tramite prescrizione medica, per un sussidio a chemioterapie o terapie di recupero post operazioni chirurgiche. I suoi effetti terapeutici sono però ancora sotto studio, per via dei test inconcludenti e discordanti ottenuti fino ad ora.

Diverso discorso viene effettuato nell’ambito alimentare: non solo esistono le farine di canapa, più leggeri della farina di grano duro, ma attraverso l’utilizzo dell’olio di canapa, utilizzato per condire alcuni alimenti, si può ottenere un’alimentazione sana e sostanziosa. Così come per il latte di canapa, che ha talmente tanti nutrienti da poter sostituire il latte vaccino. Soprattutto per gli amanti del bio o i vegetariani, la cannabis legale viene apprezzata sia per la sua versatilità nelle ricette, sia per via per la sua alta sostenibilità biologica.

About Redazione 257 Articles
Redazione di Blog Estetica, tutte le informazioni e i consigli per il nostro corpo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*