Olio di mandorle dolci, proprietà e benefici
olio di mandorle dolci benefici

Olio di mandorle dolci, a che cosa serve? Quali sono le proprietà e i suoi benefici?

Non sono molti i prodotti che possono vantare tantissimi benefici, sia nel campo della cosmesi sia nel campo curativo in senso stretto. A dire il vero gli antichi, che si curavano quasi esclusivamente con le erbe, ne sapevano di più di noi in questo senso. Negli ultimi decenni abbiamo provato a recuperare le posizioni perdute e, quanto a cure naturali, siamo riusciti a risalire un po’ la china.

È pur vero che la moderna farmacologia si affida a rimedi che, in termini di tempi e di azione terapeutica sono molto efficaci. Ma c’è sempre quel problema di fondo, quel punto oscuro che appartiene a molti medicinali che ci prescrive il medico: fanno bene da una parte e fanno male dall’altra. Il che non è sempre vero, ma nella buona parte dei casi sì. Questo vuol dire che dovremmo fare una valutazione ponderata sull’opportunità o meno di imbottirci di pillole se non è proprio necessario.

Il discorso vale, in generale, per noi occidentali; in oriente e soprattutto in estremo oriente, le cose cambiano considerevolmente, ma lì si tratta di un approccio culturale, oltre che terapeutico, completamente diverso. Curare in India, in Cina, in Nepal, in Giappone, vuol dire curare il corpo, ma curare anche la mente. Quello che i Latini sintetizzavano con Mens sana in corpore sano.

[amazon_link asins=’B004S2FZHY,B00DN9G6RG,B018SC2RVG’ template=’ProductCarousel’ store=’blog-estetica.it-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a7e82415-0120-11e8-8cbb-d9294738b93b’]

Sapendo che, nella gran parte dei casi, i due aspetti sono inscindibili e che se si presta attenzione alla nostra mente, al nostro stile di vita, alla cura non solo del fisico, le cose rischiano di migliorare considerevolmente anche a livello del corpo in senso stretto. Ecco perché, tra l’altro, questo tipo di approccio più soft e per alcuni versi più attento, si è sviluppato negli ultimi decenni anche in occidente: la medicina preventiva, piuttosto che quella curativa a cose fatte. Una maggiore attenzione per gli elementi naturali, per le piante, per le erbe: tutte cose che sovente fanno bene da una parte e non fanno male dall’altra.

Olio di mandorle dolci proprieta e benefici

Come ad esempio l’olio di mandorle dolci, per alcuni versi un vero e proprio toccasana per le sue qualità benefiche curative, oltre che meramente estetiche. Quest’olio viene ricavato dalla spremitura a freddo della mandorla, senza solventi di sorta. Come noto, il mandorlo è un albero originario dell’Asia; solo successivamente è comparso anche da noi, specialmente nelle zone mediterranee.

Esiste anche l’olio di mandorle amare, ma la più utilizzata è proprio la mandorla dolce, frutto del Prunus Amygdalus Dulcis. L’olio di mandorle dolci è ricco al proprio interno di acido folico, proteine e grassi saturi. Normalmente questo olio svolge un ruolo benefico per l’intestino: ha, infatti, proprietà emollienti e lassative. Può svolgere un ruolo importante anche per la digestione e per il sistema immunitario. Inoltre, last but not least, svolge un ruolo anche nel controllo della pressione sanguigna. Infine, rappresenta un aiuto anche per il sistema nervoso, contenendo anche i famosi grassi omega-3.

[amazon_link asins=’B004RGOCY8,B004AA629Y,B018SC2RVG’ template=’ProductCarousel’ store=’blog-estetica.it-21′ marketplace=’IT’ link_id=’66a6f97d-0120-11e8-9937-6bdcf38ac0c1′]

Non è male quindi utilizzare l’olio di mandorle dolci per condire verdure e insalate o, al limite, addirittura versarne alcune gocce nel latte. Nel campo della cosmetica, d’altro canto, quest’olio svolge altresì un ruolo primario. Ha importanti proprietà antirughe e contro l’invecchiamento. Lo si può aggiungere in piccole quantità sia alle creme per il corpo che alle creme per il viso, col suo effetto elasticizzante.

Per queste sue caratteristiche risulta essere un buon rimedio anche per le occhiaie: basta applicarne una dose minima sotto gli occhi prima di coricarsi. In un paio di settimane si apprezzeranno già i primi risultati: meno zampe di gallina e un effetto ringiovanimento del viso, da non trascurare. Viene usato anche dalle donne in stato di gravidanza per prevenire i famigerati effetti delle smagliature. Ma c’è chi lo usa anche come struccante, per la proprietà di aprire bene i pori togliendo le tracce di sporco presenti.

Laureata in scienze geologiche, attualmente insegnante di geologia e scienze presso l’Istituto Superiore Virgilio, mi occupo dello sviluppo di contenuti riguardanti il campo della salute e della cura del corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contenuti interessanti

Tintarella uniforme? I passi da seguire

La tintarella uniforme è il sogno di tutte le donne che a…

Pelle di seta con la cera d’api

L’estate sta finendo e la vostra pelle ha bisogno di un trattamento…

Bolle sottopelle rimedi naturali: quali sono?

Quando parliamo di bolle sottopelle ci riferiamo alla formazione dei fastidiosissimi brufoli,…

Come rimuovere i brufoli sulla schiena in modo naturale

I brufoli sulla schiena sono un problema piuttosto comune. La causa principale…