Mantenere la pelle liscia anche in inverno

Mantenere la pelle liscia anche in inverno

Dopo aver dato l’addio all’estate definitivamente, dobbiamo far fronte all’inverno che si appresta a “oscurare” i prossimi mesi.

L’estate è la stagione delle vacanze, dei matrimoni e delle celebrazioni, e durante questo periodo molte persone si preoccupano della cura della pelle e la salute e la giovinezza sono di primaria importanza.

Il portale “Health Shots” ha pubblicato una serie di informazioni sui modi per prendersi cura della pelle e disintossicarla con l’inizio dell’inverno.

Quali sono i detergenti naturali per avere una pelle liscia

Il latte freddo contiene acido lattico, che lo rende esfoliante, mentre allo stesso tempo agisce come un buon agente lenitivo e detergente, oltre che un delicato esfoliante.

La purea di zucca contiene una miriade di antiossidanti, vitamine A e C e zinco, che aiutano a lenire e idratare la pelle e hanno un delicato effetto alfa idrossido, mentre gli antiossidanti ricchi di beta-carotene nutrono la pelle.

[email protected]MaxPixel

Fare attenzione a non bere acqua ghiacciata dal frigorifero subito dopo l’esercizio, per tenere a bada tosse e raffreddore.

E l’insorgenza di brufoli e macchie può essere fastidiosa da affrontare, poiché gli studi hanno confermato che i segni su alcune parti del viso possono essere segni di alcuni problemi di salute.

Come un sistema digestivo debole che ha bisogno di liberarsi delle tossine o un’eccessiva consumo di alcol o latticini che Il fegato viene distrutto o addirittura non assorbe abbastanza acqua per la funzione renale.

Pertanto, dovrebbero essere evitate abitudini che distruggono i reni come trattenersi per andare al bagno, bere troppo caffè o alcol, carenze di minerali e privazione del sonno.

Il ferro è un componente essenziale della formazione dell’emoglobina. Bassi livelli di ferro portano alla caduta dei capelli e alle occhiaie.

Il ferro può essere assunto mangiando spinaci, semi di soia, fagioli, tuorli d’uovo, cereali integrali e semi di sesamo.

La carenza di zinco può portare ad acne, protuberanze sulle unghie o perdita di capelli. Lo zinco aiuta a purificare la pelle dall’acne, riducendo la secrezione di sebo.

È possibile assumere quantità adeguate di zinco mangiando ostriche, prodotti a base di carne e pollame, semi di sesamo, semi di melone, semi di zucca, noci, fagioli e latticini.

L’acido alfa-lipoico aiuta a levigare la pelle e a ridurre i segni dell’invecchiamento, poiché le migliori fonti di esso sono pesce, spinaci e noci.

Redazione

Redazione di Blog Estetica, tutte le informazioni e i consigli per il nostro corpo.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *