Tutto sulla caduta dei capelli: cause, prevenzione e rimedi

Capelli

La caduta dei capelli è un problema che affligge sia uomini che donne. Iniziamo col dire che i capelli seguono un ciclo che è quello di crescita, caduta e ricrescita, questo ciclo si si ripete circa 20 volte all’interno della vita di una persona, e fino a quando la caduta dei capelli rientra in questo ciclo non bisogna preoccuparsi di trovare capelli sulle spazzole o sul cuscino perché è un fatto totalmente naturale, soprattutto in alcune stagioni in cui il numero dei capelli che cadono aumenta considerevolmente.

Tuttavia se il rapporto tra i capelli che cadono e quelli che ricrescono si sbilancia considerevolmente a favore dei primi ci si trova di fronte ad una vera e propria perdita dei capelli, che assume forme differenti nell’uomo e nella donna.
Nell’uomo la caduta dei capelli è legata a fattori ereditari e all’età: l’alopecia maschile può infatti avere cause ereditarie, ma può essere causata anche da un’eccessiva produzione di sebo del cuoi capelluto (di cui una massiccia produzione di forfora è un sintomo), dallo stress, e da una scorretta alimentazione.

Nelle donne invece per quel che riguarda la caduta dei capelli il fattore ereditario non ha una grande peso. I fattori che invece contribuiscono alla perdita dei capelli sono l’eccesso di sebo, la forfora, la cute, gli scompensi ormonali (ad esempio in menopausa), lo stato della tiroide, cattiva alimentazione e stress.

Per prevenire la caduta di capelli è necessario limitare l’uso di shampoo e prodotti aggressivo, il calore ed il tiraggio su questi ad esempio evitando di indebolire il capello con eccessive messe in pieghe, l’uso della piastra, e acconciature troppo tirate.
Inoltre è necessario assumere un’alimentazione adeguata ricca di ferro eme(contenuto in fegato, manzo e carne di maiale) o ferro non eme (contenuto in legumi a foglia, cereali fortificati, fagioli e semi di zucca), proteine, (come quelle contenute nella carne, nel latte, nel formaggio, nello yogurt, nei fagioli, ma anche nella soia e nel tofu, nella quinoa, nel seitan e nella frutta secca per i vegetariani) vitamina C, omega 3 e zinco (contenuto in grande quantità nel burro di arachidi, tacchino, ostriche e manzo magro).

Per conoscere se la propria caduta di capelli è fisiologica, o c’è bisogno di allarmarsi e correre ai ripari è necessario effettuare un esame psicologico. Se ci si trova davanti a un’alopecia vi sono diversi rimedi e terapie per curare la caduta dei capelli: sono diversi i farmaci in commercio per l’alopecia androgenetica, inoltre si stanno studiando diversi farmaci che sfruttano le cellule staminali. Alcuni farmaci infatti possono rallentare o prevenire la caduta dei capelli come nel caso del moxidil. Un rimedio naturale invece consiste nei massaggi all’olio di uovo, un accorgimento poco aggressivo che agendo contro la forfora e idratando i cuoio capelluto previene la caduta.
Su alcune donne può essere utile una terapia ormonale sostitutiva per combattere le cadute di capelli. Infine nei casi più gravi si può ricorrere ad un trapianto di capelli.

Redazione

Redazione di Blog Estetica, tutte le informazioni e i consigli per il nostro corpo.

Articoli consigliati

1 commento

  1. Grazie dei consigli. Io ho risolto con l’Ossigenoterapia. Ne sai qualcosa?
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.