Mastoplastica additiva, chi può farla?
Mastoplastica additiva chi puo farla

Mastoplastica additiva, chi può farla? Qualche utile informazione

Per essere più belle spesso ne combiniamo di tutti i colori. Ma vale veramente la pena? Vale la pena intervenire sul nostro corpo in maniera importante, anche con tecniche invasive?

La questione è puramente soggettiva, naturalmente. C’è chi preferisce soffrire un po’, temporaneamente, per poi godere dei vantaggi a posteriori, e c’è chi decide che comunque le mani addosso non se le fa mettere. D’altro canto la sostanziale differenza con gli uomini, è che la loro eventuale avvenenza richiede di meno interventi invasivi sul loro corpo.

Ce ne possono anche essere, ma tutto sommato sovente basta una certa linea, dei muscoli più scolpiti e una cura generale, cose che passano molto spesso solo attraverso una sana attività sportiva. Per molte donne uno dei problemi è esaltare in maniera adeguata le componenti essenziali della propria femminilità.

Si comincia con il dimagrimento, si passa attraverso il rafforzamento dei glutei, si finisce col “rifarsi le tette”. Naturalmente diciamo queste cose in maniera molto generale e semplificata. In mezzo ci sono una marea di sfumature, di posizioni, di condizioni che vanno valutate di volta in volta in base a una serie di fatti, oltre che soggettivi, anche oggettivi.

E fra i fatti oggettivi, ovviamente è da considerare anche quello economico. Diciamola così. Sia donne che uomini possono considerevolmente aumentare la propria condizione fisica ed estetica con una sana attività sportiva. Se del caso, associata ad una buona e non massacrante dieta. Tutto ciò comporta certamente l’impiego di tempo, ma è tutto fuorché dispendioso da un punto di vista economico.

Nel senso che andare a correre non costa niente o quasi; fare della ginnastica pure; andare in palestra comporta, tutto sommato, davvero una spesa minima. Modellare i glutei con appositi esercizi non costa nulla; fare andare via la pancia non costa nulla; rifarsi le tette invece costa delle cifre non astronomiche, ma per qualcuno ragguardevoli.

Per cui bisogna sapere che un intervento di mastoplastica additiva, costa. Fra l’altro, questo tipo di intervento è fra i più richiesti dalle donne. Si tratta dell’inserimento di protesi nella mammella. L’intervento viene generalmente considerato sicuro e dura circa un’ora e mezza. A seconda dei casi e dello stato di salute della paziente, si può praticare sia l’anestesia generale che quella locale.

Dopo qualche giorno dall’avvenuto intervento, con qualche precauzione, la paziente può tornare alla vita normale. L’intervento di mastoplastica additiva serve a rendere proporzionato il volume dei seni, ne aumenta il volume laddove necessario, corregge eventuali asimmetrie delle mammelle, e serve, psicologicamente parlando, ad aumentare in molti casi l’autostima di una donna.

In genere l’intervento viene considerato definitivo, tuttavia è bene sapere che il seno operato invecchia come ogni altra parte del corpo. Quindi non si può escludere una sostituzione, qualora nel corso degli anni si manifestino dei problemi. L’intervento di mastoplastica additiva può essere monolaterale (in genere nelle asimmetrie mammarie) o bilaterale. In quest’ultimo caso, ad esempio, quando si desidera solo aumentare il volume dei seni.

L’intervento è controindicato nei confronti di quelle donne che non possono affrontare in sicurezza un intervento chirurgico e, ovviamente, per le donne in stato di gravidanza. Per il resto, va fatta preliminarmente una valutazione dello stato di salute della paziente, quindi un esame senologico e delle specifiche analisi.

Resta il problema del costo dell’intervento al netto delle analisi e visite preliminari, nonché di eventuali successive spese. Ovviamente il costo dell’intervento può variare, anche in maniera importante, in funzione della struttura medica alla quale ci rivolgiamo, nonché in funzione della specifica tipologia di intervento che viene fatto, Diciamo che, tenendo conto di questi parametri e senza considerare eventuali altre spese accessorie, mediamente ci contiene fra i 4.000 e i 6.000 euro. Ma naturalmente sulla questione costo va fatta di volta in volta una valutazione più approfondita, facendosi fare un preventivo.

foto@Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contenuti interessanti

Medicina estetica: labbra carnose

Volete aumentare il volume delle vostre labbra? La medicina estetica potrebbe aiutarvi…

I cosmetici effetto booster: cosa sono?

I nuovi cosmetici effetto booster offrono un bell’exploit di vitalità e leggerezza. Sono super…

Come si fa un trattamento alla paraffina per le mani?

Il trattamento alla paraffina per le mani vi aiuterà ad avere sempre…

Perché utilizzare i Sali del Mar Morto come scrub!

Di scrub per il corpo ne esistono un infinità. Da quelli fai-da-te…