Come proteggere le unghie dalla micosi

micosi

La micosi è un fungo che colpisce solitamente le unghie soprattutto in estate. Come riconoscerla? Se compare una macchiolina scura sull’unghia quasi sicuramente si tratta di micosi.

E’ un problema che colpisce il 5% della popolazione mondiale: tuttavia ci sono alcune cose che potete fare per evitare che la micosi compaia a partire dalle buone abitudini di igiene. Ovviamente se il problema già è presente potete correre ai ripari grazie ai prodotti di ultima generazione che vanno ad agire direttamente sul problema.

Micosi: chi è il responsabile?

Il responsabile di questo problema alquanto fastidioso è il Trichophyton interdigitale che colpisce per di più gli alluci e le dita vicine. Le zone dell’unghia più soggette alle micosi sono il bordo libero e le parti laterali, ma può estendersi anche nell’area sottostante.

Micosi: le 5 regole da rispettare per prevenirla

  1. Lavare con cura i piedi anche più volte al giorno: è consigliabile farlo anche di sera per evitare che le lenzuola raccolgano lo sporco;
  2. Asciugare sempre bene i piedi soprattutto in mezzo alle dita: l’umidità infatti può essere un comodo letto per il fungo. Potete usare anche il talco che assorbe l’umidità;
  3. Indossate sempre le ciabatte quando vi trovate il spogliatoi, docce e luoghi dove c’è molto passaggio di persone. Il contagio è molto frequente;
  4. Preferite le calze di cotone a quelle sintetiche e indossatele sempre asciutte onde evitare che le unghie e la pelle rimangano a lungo a contatto con l’umidità;
  5. Evitate di indossare scarpe fatte con materiali sintetici e di forme molto strette che creano un ambiente caldo-umido, condizione ideale per lo sviluppo delle micosi.

Solitamente la micosi viene curata con gli appositi antimicotici per bocca. Nella maggior parte dei casi sono sufficienti i prodotti locali come creme, smalti medicati e pratiche e comode penne che assicurano risultati in tempi che vanno dalle 2 alle 12 settimane.

Redazione di Blog Estetica, tutte le informazioni e i consigli per il nostro corpo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *