Come togliere i baffetti

come eliminare i baffetti

Uno dei grossi problemi delle donne è quello dei peli superflui che, soprattutto durante la stagione estiva, si affacciano proprio dove non dovrebbero e quindi richiedono di essere rimossi in maniera costante.

In particolare, fastidiosi sono i baffetti che si posizionano sotto il naso e sopra le labbra, baffetti che la maggior parte delle donne odia con tutto il cuore e cerca di eliminare in ogni modo, se possibile del tutto e permanentemente.

Esistono diversi modi per riuscire ad eliminare i fastidiosi baffetti dal viso; il più facile da trovare in commercio è quello delle piccole strisce depilatorie con la salvietta imbevuta di olio, per lenire la pelle dopo il procedimento. 

La ceretta è abbastanza diffusa, è pratica, ma ha anche dei lati negativi: per esempio è irritante per la pelle, specie per quella delicata, è dolorosa e non risolve del tutto il problema dei baffetti.

Sconsigliatissimo l’uso del rasoio, che oltre ad essere pericoloso perché può creare dei piccoli e fastidiosi tagli, fa ricrescere i peli più folti e più duri rendendoli più evidenti. 

La crema schiarente permette di non eliminare i peli, ma va bene solo se si ha una peluria assolutamente esigua e la pelle chiara perché altrimenti il risultato sarebbe pessimo ed in controluce i peli continuerebbero a vedersi.

La pinzetta è un metodo un po’ doloroso, stante che in questa zona la pelle è molto delicata, ed inoltre non è un metodo molto efficace specialmente se i baffetti sono molto chiari. Quindi non è un metodo molto usato, e richiede tanto tempo e tanta pazienza, cose che non tutte hanno.

A parte quindi la ceretta, molte donne scelgono di rimuovere i peli dal viso in modo più naturale e meno fastidioso o irritante. 

Infatti la pelle del viso è molto delicata e si irrita facilmente, per questo sempre più donne si rivolgono a dei metodi alternativi. 

Vale quindi la pena di riscoprire qualche tecnica comoda, utile e del tutto naturale (che impiega solo prodotti della natura e non artificiali) che nel giro di un mese vi aiuterà a risolvere il problema dei baffetti sotto il naso. 

Un esempio di tecnica orientale, economica, usata per togliere i baffetti e completamente naturale richiede di mescolare assieme due cucchiai di miele, due di succo di limone, ed un cucchiaio di farina di avena. Se il compost risultasse troppo secco, aggiungete un goccio di acqua. 

Adesso applicate la sostanza così ottenuta sui baffetti, evitando le mucose delicate; strofinate leggermente con movimento circolatorio e lasciare agire per un quarto d’ora circa. 

A questo punto sciacquate con acqua tiepida la zona e applicate della crema idratante per lenire il rossore della pelle. 

Questo metodo deve essere usato per un mese, almeno 2-3 volte a settimana e senza demordere. In questo modo i peli si indeboliscono sempre di più fino a scomparire. 

Gli ingredienti di questo composto nutrono la pelle mentre la leniscono, ed il limone aiuta ad atrofizzare i bulbi piliferi per rimuovere del tutto i peli. 

Redazione di Blog Estetica, tutte le informazioni e i consigli per il nostro corpo.

1 Comment

  1. Pingback: Quale crema depilatoria per i baffetti -

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *