Rossetto e capelli: come abbinarli?

Capelli

Spesso ci lasciamo attrarre dalle nuove nuance di rossetto che vediamo brillare sui banchi delle profumerie, ma siamo sicure che stiano bene con il nostro colore di capelli? Il make up e la scelta dei prodotti giusti interessa una pluralità di fattori, fra i quali si inserisce il colore dei capelli. Rossetti, ombretti e basi chiedono infatti di accordarsi alla tinta della chioma, per regalare equilibrio, esaltare la bellezza e quindi non dare mai vita a stacchi cromatici troppo intensi.

Ecco che ci viene in aiuto un rubrica tratta dal sito www.capellistyle.it: una piccola guida per abbinare il colore del rossetto alla tinta dei capelli.

I capelli biondi: questa tinta può permettersi di indossare molte nuance di rossetto ma, a seconda dell’intensità, l’effetto può risultare più o meno speciale. Le donne bionde possono scegliere di dipingere le labbra di rosso, ma il make up deve essere perfetto perché si tratta di una base molto chiara dove spicca una nota di colore importante. Sì agli scarlatti, al rosso vivo e ‘ni’ alle tinte scure, che regalano un effetto dark forse troppo drammatico. Le donne bionde non possono indossare le tinte aranciate, a meno che non siano giovanissime e non vogliano divertirsi una sera con un trucco pop, in quanto l’abbinamento cromatico non si rivela piacevole. Per quanto riguarda le tonalità neutre, come il beige e la gamma dei marroni chiari, essi stanno sicuramente bene alle donne bionde ma rischiamo di ‘smorzare’ il make up. Meglio un rossetto nelle tinte rosate, magari cipriate, che sanno regalare un pizzico di colore senza apportare stacchi cromatici troppo esasperati.

I capelli neri: questa scelta di tinta regala libertà stilistica, poiché le donne che sfoggiano una chioma corvina possono scegliere molte nuance di rossetto da abbinare. Tutto dipende dalla volontà. Se si desidera ottenere un effetto drammatico e votato al dark, le tinte da preferire sono il rosso scuro, il prugna e anche le varianti di rosso nero. Non ci sono problemi dal punto di vista cromatico, in quanto tutte queste nuance assemblano una punta di nero nella loro composizione. Perfetti i rossetti naturali, che regalano alle chiome nere un pizzico di eleganza e di glamour. In particolare, questa colorazione ben si adatta ai rossetti beige e cipria. Le tinte che ‘donano’ meno ai capelli neri sono indubbiamente le aranciate, perché lo stacco è troppo forte, ma anche i marroni, che difficilmente sanno accordarsi all’insieme. Attenzione anche al rosa, soprattutto se baby, l’effetto bambola si nasconde dietro l’angolo.

I capelli castani: fortunate, queste donne possono pressoché indossare ogni nuance di rossetti con la massima semplicità. I risultati migliori si ottengono con la gamma dei rossi, ma anche i marroni sono perfetti, soprattutto nei toni del tortora o del cioccolato, in quanto la scala cromatica si presenta equilibrata. Ottimi anche i beige e i cipriati, perché smorzano l’effetto del castano e lo avvicinano al look naturale, mentre gli aranciati e i toni del rosa possono essere scelti in tutta tranquillità, soprattutto dalle ragazze giovani.

I capelli rossi: ecco una tinta che richiede attenzione nella scelta dei rossetti. Cromaticamente, i rossi stanno bene con i rossi e con gli aranciati, poiché non staccano il colore dell’insieme. Sì, quindi, ai rossetti aranciati e anche alle versioni rosse laccate nelle occasioni speciali. Un no deciso deve essere detto ai rosa, a meno che non siano molto naturali e attenzione anche con i prugna, ameno che non si desideri ottenere un effetto altamente drammatico. Lo stacco, infatti, si rivela intenso!

I capelli grigi: in questo caso la nuance ideale è il rosso, che se portato in modo naturale regala charme all’insieme. Attenzione agli aranciati e ai rosati, tinte baby che poco si accordano con questa tinta dall’essenza matura. Attenzione anche ai colori che smorzano, come i marroni opachi e alle tinte naturali: per enfatizzare la bellezza di questa colorazione è preferibile osare con i rossi, oppure scegliere gloss trasparenti, una scelta che regala indubbio charme e non altera le cromie del viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *