Come curare la candida in modo naturale e capire i sintomi

Come curare la candida in modo naturale e capire i sintomi

È stato riscontrato che la crescita eccessiva di candida è una complicazione frequente o addirittura un fattore causale in molte delle malattie di oggi.

Il trattamento è disponibile ma la diagnosi deve venire prima.

Il “lievito” si trova normalmente nella bocca, nella gola, nell’intestino e nel tratto genito-urinario. La sua presenza nell’organismo non è normalmente problematica ed è bilanciata da un sistema immunitario ben funzionante e da batteri amici.

Il sistema immunitario smette di funzionare correttamente o il livello di batteri amici nel corpo diventa troppo basso, come può accadere quando nell’organismo vengono introdotti troppi antibiotici, quando vengono utilizzati steroidi, quando lo stress quotidiano diventa opprimente o con scelte dietetiche sbagliate, a questo punto può verificarsi una crescita eccessiva di candida.

Molte persone con una crescita eccessiva può sperimentare un numero qualsiasi di sintomi spiacevoli come un’infezione da lievito genitale, mughetto in bocca, affaticamento, eruzioni cutanee, depressione e ansia.

I sintomi della crescita eccessiva di candida sono spesso trattati con rimedi antimicotici. Anche con questi rimedi, tuttavia, se la tua dieta non viene modificata al fine di creare un ambiente all’interno del corpo per impedire la crescita eccessiva di Candida, il sollievo sarà sicuramente temporaneo e i sintomi del problema torneranno.

Poiché la Candida è un componente normale della flora naturale del corpo, l’utilizzo di test di laboratorio convenzionali per determinare la necessità di un trattamento non è sempre utile e generalmente può solo aiutare a diagnosticare le fasi finali di un’infezione da lievito.

Le attuali metodologie per i test includono il controllo della presenza di cellule di lievito nelle urine, nella saliva e nelle feci, o il test di fermentazione intestinale che prevede il test dell’alcol nel sangue, la somministrazione di zucchero al paziente e il test del sangue.

È anche difficile diagnosticare la crescita eccessiva di Candida per una serie di motivi. Condivide i sintomi con altre condizioni come l’intolleranza al glutine e l’ipotiroidismo e qualsiasi combinazione di questi può essere presente contemporaneamente, aumentando la difficoltà della diagnosi.

Un altro fattore è che i test disponibili sono in grado di riconoscere solo alcuni dei 150 ceppi conosciuti di Candida e le cellule del campione possono morire in attesa dell’analisi risultando un falso nel risultato.

Insieme al test, quindi, devono essere considerati altri fattori prima di poter formulare una diagnosi. Il medico deve considerare se il paziente ha una storia di fattori noti per causare infezioni da Candida e stabilire che sono presenti sintomi associati ad essa.

Inoltre, il medico esperto sperimenterà una terapia dietetica e antimicotica per vedere se ci sono reazioni coerenti con la crescita eccessiva di Candida.

Sia i rimedi erboristici che i farmaci prescritti possono essere utili nel trattamento di un’infezione da lievito insieme a cambiamenti nella dieta e nello stile di vita.

Verificare con il proprio erborista la dose, le modalità d’uso e le formulazioni. Per i rimedi antimicotici non disponibili al banco, verificare con il proprio medico gli effetti collaterali, i costi e la disponibilità.

I ricercatori stanno lavorando per scoprire protocolli di test migliori per stabilire prima la necessità di un trattamento.

Mantenendo il tuo sistema immunitario con il giusto equilibrio, sono possibili con una combinazione di cambiamenti proattivi; alterando la tua dieta attuale e con l’uso responsabile di trattamenti medicinali o erboristici è possibile mantenere un corpo sano.

Redazione

Redazione di Blog Estetica, tutte le informazioni e i consigli per il nostro corpo.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.