Blog di Estetica https://www.blog-estetica.it Trattamenti, pelle, cellulite e molto altro! Wed, 28 Jun 2017 09:54:27 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8 Come sfumare l’ombretto nero https://www.blog-estetica.it/make-up/sfumare-lombretto-nero/ https://www.blog-estetica.it/make-up/sfumare-lombretto-nero/#respond Wed, 28 Jun 2017 09:54:27 +0000 https://www.blog-estetica.it/?p=5941 Il trucco in nero affascina sempre le donne: sta bene praticamente a tutte, se trattato con delicatezza, è un maquillage elegante per ogni occasione (dalla più mondana alla più tranquilla), e conferisce allo sguardo serietà, fascino e un tocco di mistero.  Allo stesso modo, però, se il trucco in nero non è dosato con attenzione […]

The post Come sfumare l’ombretto nero appeared first on Blog di Estetica.

]]>
Il trucco in nero affascina sempre le donne: sta bene praticamente a tutte, se trattato con delicatezza, è un maquillage elegante per ogni occasione (dalla più mondana alla più tranquilla), e conferisce allo sguardo serietà, fascino e un tocco di mistero. 

Allo stesso modo, però, se il trucco in nero non è dosato con attenzione può creare un pasticcio sul volto, un effetto ‘occhio di panda’ che non è gradevole da vedere. Per scegliere un buon effetto non serve essere truccatrici professioniste ma solo seguire qualche semplice consiglio che può aiutarvi a non sbagliare quando si sfuma l’ombretto nero, parte fondamentale del trucco ‘dark’. 

Potete usare l’ombretto nero come se fosse un eye-linerMaybelline New York Master Precise Eyeliner Penna, Black . 

In questo caso, il pennello che dovete usare è piatto ed angolato. Prendete un ombretto nero della migliore qualità, intingete il pennello nell’ombretto e poi, con il pennello, fate scorrere più volte sul dorso della mano finché notate che il tratto è sottile e netto come quello dell’eye-liner. 

A questo punto disegnate sull’occhio una riga (non troppo spessa): state utilizzando il pennello come un eye-liner. Questa tecnica richiede un po’ di pratica e bisognerebbe evitare di usare una linea troppo grossolana che crei un effetto di stacco dal colore della carnagione troppo forte. 

Se invece volete realizzare uno dei trucchi più classici, lo smoke eye, allora dovete picchiettare l’ombretto nero su tutta la palpebra superiore. 

Cercate di insistere sull’attaccatura delle ciglia, per evitare che si possano intravedere degli spazi bianchi che darebbero un brutto effetto al trucco. 

Una volta che avete steso la base, prendete un pennello piatto, applicate l’ombretto anche lungo le ciglia inferiori, fino all’angolo interno. 

A questo punto rendete più morbidi i contorni dello sfumato usando il pennello per sfumare l’ombretto verso le sopracciglia e lungo le ciglia inferiori. 

L’ombretto nero è anche perfetto da usare quando l’ombretto che avete applicato non vi convince perché sembra troppo chiaro. In questo caso, applicate un velo di ombretto nero sulla palpebra e solo successivamente applicate quello chiaro, così avrete reso più intenso il colore e di conseguenza anche lo sguardo. 

Infine, ecco qualche soluzione per un trucco completo ed intenso. 

Create una base di trucco completa, in modo da coprire bene eventuali occhiaie: correttore, primer, e cipria. Adesso tratteggiate con una matita nera morbida tutta la palpebra mobile. Con un pennello piatto sfumate la matita andando sempre dall’interno all’esterno, dal basso all’alto. Tratteggiate molto delicatamente la parte inferiore delle sopracciglia con la matita, e sfumate con un pennello piatto. 

A questo punto, dopo aver messo poca cipria bianca sulla palpebra inferiore (così che l’ombretto non vada a sporcare la guancia) applicate con il pennello in spugna l’ombretto sull’attaccatura superiore ed inferiore delle ciglia. Non esagerate col colore. 

Sfumate il tutto avendo cura di mantenere l’ombretto più chiaro sulla palpebra mobile, e applicate il punto luce sotto l’arcata delle sopracciglia. 

Per ultimo, applicate il mascara e togliete i residui di cipria. 

Per evitare il temibile ‘effetto panda’ (vale a dire il grosso stacco di colore dall’ombretto alla pelle) scegliete un ombretto di qualità e che avete già provato sulla mano. Vanno bene sia gli ombretti liquidi che polverosi, meglio scegliere quello col quale si ha più manualità. 

The post Come sfumare l’ombretto nero appeared first on Blog di Estetica.

]]>
https://www.blog-estetica.it/make-up/sfumare-lombretto-nero/feed/ 0
La migliore crema sbiancante per parti intime https://www.blog-estetica.it/trattamenti/depilazione-trattamenti/la-migliore-crema-sbiancante-parti-intime/ https://www.blog-estetica.it/trattamenti/depilazione-trattamenti/la-migliore-crema-sbiancante-parti-intime/#respond Mon, 26 Jun 2017 08:28:12 +0000 https://www.blog-estetica.it/?p=5930 Le parti intime del corpo, in genere, col passare del tempo, tendono ad assumere un colore più scuro rispetto alla pelle del resto del corpo. L’iperpigmentazione interessa, tipicamente, la zona anale e quella intima. Negli ultimi anni, fra i tanti trattamenti di bellezza, se ne sta diffondendo uno che è volto, appunto, allo sbiancamento delle […]

The post La migliore crema sbiancante per parti intime appeared first on Blog di Estetica.

]]>
Le parti intime del corpo, in genere, col passare del tempo, tendono ad assumere un colore più scuro rispetto alla pelle del resto del corpo. L’iperpigmentazione interessa, tipicamente, la zona anale e quella intima.

Negli ultimi anni, fra i tanti trattamenti di bellezza, se ne sta diffondendo uno che è volto, appunto, allo sbiancamento delle parti intime.

Si tratta forse di un mood, di una moda temporanea, sta di fatto che sempre più persone ricercano nelle farmacie dei prodotti che le aiutino a sbiancare le parti intime. Molte persone, invece, o per vergogna o perché non conoscono la pratica giusta, si rivolgono a prodotti di dubbio funzionamento che, applicati in una zona tanto delicata come quella anale o della vagina, possono creare dei grossi problemi di salute. Non bisogna mai e poi mai utilizzare delle creme sbiancanti che non siano clinicamente testate e certificate per essere usate sulla pelle. Bisogna evitare nella maniera più assoluta i prodotti che contengono Idrochinone, un ingrediente che può danneggiare anche in modo grave il fegato. Meglio non rischiare.

Taluni si rivolgono ai rimedi naturali, che però non permettono di ottenere un risultato sempre molto buono.

Se si vuole ottenere uno sbiancamento sicuro e senza problemi delle parti del corpo più intime e sensibili, bisogna rivolgersi solamente a prodotti sicuri e certificati.

Lo schiarimento della pelle può avere degli ottimi effetti sulla propria autostima e sul benessere psicofisico.

Vediamo alcune delle più importanti creme per sbiancare le parti intime.

Star White crema sbiancante è una delle creme più pubblicizzate in assoluto. Star White aiuta a sbiancare sia le classiche antiestetiche macchie bianche sulla pelle, che possono essere dovute all’esposizione continua ai raggi del sole, sia la zona intorno all’ano. Questa crema delicata può essere usata per lo sbiancamento delle zone intime e sensibili, come ano ed ascelle. Grazie al suo effetto lievemente esfoliante aiuta a schiarire in breve termine. È adatta per ogni tipologia di cute, senza differenze, e viene assorbita rapidamente, non lasciando dei fastidiosi residui sulla pelle.

La crema Star White è una delle più note perché in grado di sbiancare con delicatezza e senza effetti dannosi per la cute. Può essere applicata due volte al giorno nelle zone delicate del corpo, e favorisce operazioni come quella dello sbiancamento anale. Ovviamente l’effetto sbiancante non agisce in qualche giorno, bisogna usarlo con costanza e se si avvertono degli effetti collaterali sospendere l’uso e avvertire il medico. In genere sono sufficienti poche settimane per ottenere un risultato soddisfacente, ma questo varia da persona a persona.

E’ possibile usufruire di una particolare offerta per la crema Star White al link di seguito: Star White – Crema Schiarente

Un’altra crema usata per lo sbiancamento intimo è il kit Pink Whitening e Hydra Cream. Anche in questo caso si tratta di un prodotto che viene usato per sbiancare zone delicate, come la vagina o quella attorno all’ano. Con questo kit è possibile effettuare lo sbiancamento da soli, a casa, senza doversi recare da un professionista. Si tratta di un prodotto indolore, non brucia, naturale e facile da applicare. Si assorbe rapidamente e garantisce risultati veloci, se correttamente applicato.

The post La migliore crema sbiancante per parti intime appeared first on Blog di Estetica.

]]>
https://www.blog-estetica.it/trattamenti/depilazione-trattamenti/la-migliore-crema-sbiancante-parti-intime/feed/ 0
Come far durare le ciglia curve https://www.blog-estetica.it/make-up/far-durare-le-ciglia-curve/ https://www.blog-estetica.it/make-up/far-durare-le-ciglia-curve/#respond Fri, 16 Jun 2017 09:18:20 +0000 https://www.blog-estetica.it/?p=5865 Tutte le donne, quando si truccano, cercano di ottenere il massimo del risultato. Il trucco è importante e quindi spesso bisogna usare qualche strumento che dia una mano ad ottenere un ottimo risultato, specialmente quando si parla di make up degli occhi. Per gestire le ciglia, moltissime donne ricorrono al piegaciglia, che le allunga e […]

The post Come far durare le ciglia curve appeared first on Blog di Estetica.

]]>
Tutte le donne, quando si truccano, cercano di ottenere il massimo del risultato.

Il trucco è importante e quindi spesso bisogna usare qualche strumento che dia una mano ad ottenere un ottimo risultato, specialmente quando si parla di make up degli occhi.

Per gestire le ciglia, moltissime donne ricorrono al piegaciglia, che le allunga e le piega in modo che risultino curve a lungo.

Tuttavia questo non è l’unico metodo per fare durare le ciglia curve.

Tante donne hanno il problema di avere delle ciglia abbastanza dritte, e quindi difficili da gestire con il make up.

In alcuni casi, neanche il mascara curvante riesce a dare un tocco in più, e non le mantiene neppure troppo curve a lungo.

Questo si traduce in un risultato deludente per tantissime donne che mano truccarsi e che vorrebbero valorizzare di più le loro ciglia. Tante donne usano il piegaciglia e poi il mascara, che però sembra appiattire del tutto quell’effetto curvo che volevano ottenere…

Vediamo quindi due metodi che permettono di avere le sopracciglia curve più a lungo.

Le regole del make up insegnano che è importante usare sempre prima il piegaciglia e poi, solo dopo, il mascara. Ma in questo caso faremo il contrario: applicate prima il mascara dalle radici alla punta delle ciglia. Attendete qualche secondo e quindi ripassate ancora il mascara.

Aspettate un paio di minuti, fate asciugare bene tutto il mascara e quindi usate il piegaciglia tenendolo piegato per qualche istante. Il mascara asciutto tiene molto meglio la curvatura e le ciglia curve dureranno più a lungo!

Se invece volete usare il piegaciglia prima di usare il mascara, è indispensabile che il mascara sia waterproof perché solo in questo caso avrà una resistenza abbastanza oleosa da permettere alle ciglia di rimanere ben piegate a lungo, evitando che tornino ad appiattarsi.

Piegate quindi le ciglia col piegaciglia, quindi applicate su tutta la lunghezza delle ciglia il mascara waterproof. Ripetete l’applicazione del mascara per intensificare lo sguardo.

Un altro metodo per intensificare l’effetto delle ciglia curve è quello di usare il piegaciglia appena scaldato con l’aria calda del phon. Consigliamo solo di non usarlo sempre dato che il calore può stressare in modo eccessivo le ciglia.

Se invece non amate particolarmente il piegaciglia e quindi volete un metodo alternativo per sistemare le vostre ciglia, eccone qua qualcuno.

Potete utilizzare il mascara in combinazione con un bastoncino di cotone, per esempio. Applicate il mascara dalle radici alle punte delle ciglia, e quindi con un cotton fioc passate sotto le ciglia con forza, sollevandole otterrete un bell’effetto curvo che durerà a lungo. Fate solo attenzione a non sporcarvi. Mantenete la posizione qualche secondo, finché il mascara, asciutto, manterrà le ciglia ben curve.

Lo stesso effetto si può ottenere con un piccolo cucchiaino da caffè.

Appoggiate il cucchiaino sull’occhio in modo che corrisponda all’attaccatura delle ciglia. Premete le ciglia per dare loro l’effetto che preferite (maggiore o minore curvatura). In questo modo otterrete delle ciglia belle curve e la loro forma durerà a lungo, per tutta la serata.

The post Come far durare le ciglia curve appeared first on Blog di Estetica.

]]>
https://www.blog-estetica.it/make-up/far-durare-le-ciglia-curve/feed/ 0
Trucco naturale per tutti i giorni https://www.blog-estetica.it/make-up/trucco-naturale-tutti-giorni/ https://www.blog-estetica.it/make-up/trucco-naturale-tutti-giorni/#respond Mon, 12 Jun 2017 11:10:02 +0000 https://www.blog-estetica.it/?p=5861 Truccarsi è un gesto naturale per moltissime donne. Prima di andare al lavoro o di uscire, spesso le donne preferiscono un trucco leggero e semplice, non troppo impegnativo, che possa andare bene per occasioni tranquille e soprattutto che regga per tutta la giornata senza troppe sbavature.  Il consiglio è sempre quello di cercare un trucco […]

The post Trucco naturale per tutti i giorni appeared first on Blog di Estetica.

]]>
Truccarsi è un gesto naturale per moltissime donne. Prima di andare al lavoro o di uscire, spesso le donne preferiscono un trucco leggero e semplice, non troppo impegnativo, che possa andare bene per occasioni tranquille e soprattutto che regga per tutta la giornata senza troppe sbavature. 

Il consiglio è sempre quello di cercare un trucco leggero, semplice, non elaborato e non troppo calcato che apparirebbe innaturale. 

Il trucco naturale valorizza i lineamenti, illumina la carnagione senza appesantirla e sottolinea lo sguardo; si basa su colori molto tenui e naturali, per l’appunto. 

Vediamo come realizzare un trucco semplice e naturale che vada bene per tutti i giorni. 

È un make up perfetto per la mattina, veloce: bastano cinque minuti per prepararsi e lo si può portare fino a sera. 

Innanzitutto per preparare un trucco semplice bisogna usare poco correttore e poco fondotinta. Ricordate che ogni eccesso di make up si nota in maniera particolare durante il giorno, quando c’è tanta luce. 

Quindi poco correttore e solamente nelle zone dove serve di più. Dopo di che procedete applicando il fondotinta usando preferibilmente quello minerale che copre bene la pelle, ma senza appesantirla troppa anche se si ha la pelle grassa.

Il fondotinta andrebbe applicato con piccoli tocchi, partendo dalla zona T, vale a dire da mento, naso, fronte e quindi procedendo a sfumare verso l’esterno. 

Potete anche usare una crema che uniforma l’incarnato e lo idrata, se avete delle occhiaie o imperfezioni. 

Il copri occhiaie è necessario solo se ne avete molte, sceglietene uno di un tono più aranciato rispetto alla pelle per bilanciare bene il colore delle occhiaie.

A questo punto si può passare la cipria sul volto. È bene che anche la cipria sia minerale perché garantisce una buona coerenza lasciando respirare la pelle, oppure una polvere finissima in modo da non vedersi facilmente. Invece la cipria più pesante va bene solamente per i ritocchi. 

Gli occhi sono una zona molto importante da truccare e bisogna fare molta attenzione. 

Per prima cosa sarà necessario stendere una base sulla palpebra superiore e con un pennello dalle setole non troppo morbide stendilo fino sl sopracciglio. 

Quindi passa l’ombretto chiaro con un pennello con setole morbide e copri la base. 

Con un pennello piccolo e più rigido metti l’ombretto più scuro sulla piega dell’occhio per creare un bel contorno. Usane poco e stai attenta a non appesantire troppo il trucco. 

Se volete mettere uno strato di matita leggera sulla zona superiore dell’occhio, è questione di pochi secondi. Quindi potete passare il pettinino sulle sopracciglia. 

Dopo aver truccato gli occhi, è ora di stendere il fard sulle guance, per creare un po’ di colore. Stai sempre attenta a non esagerare perché troppo fard si vedrebbe subito e darebbe un’aria innaturale. 

Se non volete usare un mascara, potete usarne uno al gel per separare bene le sopracciglia e per le labbra, anziché usare un rosso, potete optare per un glossario rosato o trasparente che dia un look fresco e naturale. 

The post Trucco naturale per tutti i giorni appeared first on Blog di Estetica.

]]>
https://www.blog-estetica.it/make-up/trucco-naturale-tutti-giorni/feed/ 0